Tecnologia

Lemon8 l’app gemella di TikTok si rivolge ai creatori per far crescere la piattaforma

Lemon8 l'app gemella di TikTok si rivolge ai creatori per far crescere la piattaforma

Lemon8, di proprietà di ByteDance, sta prendendo in prestito dal playbook della piattaforma della sua app gemella, secondo le sue offerte di lavoro.

Le due piattaforme hanno già delle somiglianze: entrambe le app hanno raggiunto le prime 10 classifiche di download nelle loro fasi iniziali, poiché le piattaforme social competono per il pubblico della Gen Z ed entrambe si affidano ai creatori per crescere in popolarità.

L’app di lifestyle Lemon8, che è stata lanciata su Apple App Store e Google Play Store a marzo, è stata classificata come un incrocio tra Instagram e Pinterest. L’app ha stretti legami con TikTok, dato che condividono non solo la stessa società madre – ByteDance – ma anche un algoritmo simile e personalizzato che di per sé è ciò che ha aiutato TikTok a farsi un nome e distinguersi dalla concorrenza.

Gli attuali 24 ruoli vacanti di Lemon8 (17 ruoli di staff e sette posizioni di stagista) mostrano che quest’ultima app di lifestyle sta preparando una base per la monetizzazione dei contenuti e, successivamente, del suo pubblico.

I creatori sono un must

L’app ha già fatto affidamento sui creatori per il soft launch e per attirare il pubblico sull’app, tramite i numerosi video dei creatori che promuovono Lemon8 su TikTok. E sembra desideroso di sfruttare lo slancio che ha già in quella parte del mercato. La maggior parte di questi lavori si concentra sulle partnership con i creatori di contenuti dell’app: moda, bellezza, cibo e stile di vita.

Quindi è ovvio che corteggiare i creatori sia una strategia praticabile per far crescere una base di utenti e riempire quei feed di utenti (e rapidamente), anche se non garantisce necessariamente il successo.

“ByteDance ha un vantaggio qui con le sue relazioni con i creatori preesistenti attraverso TikTok”, ha affermato Jamie MacEwan, analista di ricerca senior presso Enders Analysis. “Potrebbero sperare che l’utilizzo dei creatori renda Lemon8 meno dipendente dalla spesa di marketing per la crescita degli utenti, anche se gli anni di ingenti spese di marketing di TikTok suggeriscono che non c’è modo di spendere miliardi per raggiungere una massiccia scala globale”.

Lemon8 avrà una piattaforma pubblicitaria

Mentre la politica sulla privacy della piattaforma afferma chiaramente come gli inserzionisti raccolgono e utilizzano i dati dei consumatori, forse prevenendo qualsiasi contraccolpo da parte dei partiti politici, nel tentativo di fornire un livello di trasparenza, Lemon8 sta assumendo un ruolo per le operazioni sui prodotti di monetizzazione a Bangkok. Secondo le specifiche del lavoro, il ruolo mira a fornire “la migliore esperienza pubblicitaria” e “fornire una varietà di soluzioni di monetizzazione Lemon8” per i professionisti del marketing.

Inoltre, la piattaforma ha anche pubblicizzato un “partnership manager – SMB market” con sede a Tokyo per costruire relazioni con le agenzie pubblicitarie, nonché lanciare eventi nel mercato giapponese. E poiché le PMI sono il fondamento dell’attività pubblicitaria di qualsiasi piattaforma, è ovvio che Lemon8 proverebbe a bloccare quella parte del mercato in anticipo.

Ma dato che il destino di TikTok nel mondo occidentale è ancora incerto, è probabilmente sorprendente che ByteDance abbia esplicitamente pubblicizzato questi ruoli per Lemon8 tramite il proprio sito web.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Lionsgate sta valutando la vendita di Starz

Leonardo Playblog.it

Paramount+ la nuova piattaforma streaming in arrivo in Italia

Alessio PlayBlog.it

Corsair presenta la memoria Dominator Platinum Special Edition

Lascia un commento