NetflixNews

Il colore delle magnolie: il riepilogo delle prime due stagioni

il colore delle magnolie riepilogo prima e seconda stagione

Il colore delle magnolie: il riepilogo delle prime due stagioni. Con l’arrivo della terza stagione ora in streaming su Netflix serve un piccolo riassunto delle puntate precedenti per riprendere la visione.

La vita di una piccola città è un’arma a doppio taglio: da un lato, c’è un bellissimo senso di comunità e vicinanza, un gruppo integrato di persone che ti aiutano nei momenti difficili.

D’altra parte, tutti si intromettono nei tuoi affari, sempre.

Il colore delle magnolie è il dramma di Netflix sulle migliori amiche della Carolina del Sud Maddie, Helen e Dana Sue che si destreggiano tra relazioni romantiche, famiglia e carriera.

Nella serie vediamo gli aspetti positivi superare decisamente gli aspetti negativi. Ma se hai già visto le prime due stagioni avrai probabilmente bisogno di un riassunto della serie Il colore delle magnolie per vedere la nuova terza stagione.

Il riepilogo della prima stagione di Il colore delle magnolie

La prima stagione ci presenta tre migliori amiche di una vita provenienti dall’affiatata cittadina di Serenity, nella Carolina del Sud, che si fanno chiamare le “Magnolie”.

C’è la mamma appena divorziata di tre figli, Maddie, interpretata da JoAnna Garcia Swisher; l’avvocato in carriera Helen, interpretata dalla potenza di Broadway Heather Headley; e la straordinaria chef Dana Sue, interpretata da Brooke Elliott.

Quando incontriamo per la prima volta le donne, Maddie sta rientrando nel mondo del lavoro dopo la sua separazione dal fidanzato del liceo Bill (Chris Klein), la cui amante, Noreen (Jamie Lynn Spears), è incinta.

Le migliori amiche, si sostengono l’una con l’altra. Le tre si uniscono per aprire una spa, che Maddie gestisce mentre Helen continua a esercitare la professione legale e Dana Sue gestisce il suo ristorante, Sullivan’s.

Maddie va avanti con Cal (Justin Bruening), l’ex allenatore di baseball giocatore della MLB del figlio maggiore. Dana Sue sta cercando di divorziare ufficialmente dal suo ex marito, Ronnie (Brandon Quinn), mentre si riconnette con la vecchia avventura e socio in affari silenzioso, Micah (Marland Burke) – e si avvicina al caldo agricoltore Jeremy (Chase Anderson).

Helen vuole dei bambini, quindi decide di farla finita con il suo fidanzato di lunga data Ryan (Michael Shenefelt) e si avvicina allo chef di Dana Sue, Erik (Dion Johnstone).

E poi entro la fine della prima stagione de Il colore delle magnolie, Noreen e Bill si lasciano.

Il riassunto della prima stagione de Il colore delle magnolie

La generazione più giovane, tra cui il figlio maggiore della superstar del baseball di Maddie e Bill, Ty (Logan Allen), e il figlio di mezzo amante del teatro, Kyle (Carson Rowland), e la figlia fotografa di Dana Sue, Annie (Anneliese Judge), hanno i loro problemi romantici.

Kyle ha una cotta per Annie, ma Annie è cotta per Ty, e la stagione finisce in un drammatico incidente d’auto dopo il ballo di fine anno con Ty privo di sensi e un passeggero sul sedile accanto a lui.

Tra gli altri personaggi poi c’è anche la figlia più giovane e unica di Maddie e Bill, Katie (Bianca Berry Tarantino). E infine Isaac (Chris Medlin), un impiegato di Dana Sue che è venuto a Serenity per trovare la sua madre naturale.

Il riepilogo della stagione 2 de Il colore delle magnolie

Nella seconda stagione, apprendiamo che Ty è al sicuro (e anche la sua passeggera, la sorella del fidanzato di Annie — ti ha detto che anche i bambini hanno avuto il loro dramma!) ma ha strappato il suo ACL, sconvolgendo i suoi piani futuri.

Helen scopre di essere incinta ma tragicamente abortisce e deve decidere se vuole tornare insieme al suo ex o perseguire una vera relazione con Erik.

Dana Sue e il suo ex si riconciliano ufficialmente: tornano insieme! — mentre Maddie e Cal vedono una spaccatura nella loro relazione una volta che i suoi passati problemi di rabbia tornano in gioco. In effetti, vediamo che viene licenziato e successivamente arrestato!

Poi, nella seconda stagione assistiamo anche ad Isaac che trova la sua madre biologica e scopre l’identità del suo padre naturale: Bill!

E a proposito di Bill, lui e Noreen danno il benvenuto a una bambina.

Alla fine della seconda stagione de Il colore delle magnolie, una misteriosa donna del passato dei Magnolia arriva in città per scuotere le cose. Ma chi è questa donna?

Per i dettagli non resta che vedere la terza stagione ora in streaming su Netflix

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Super Monsters: i mostruosi aiutanti di Babbo Natale su Netflix

La meravigliosa storia di Henry Sugar un nuovo film drammatico arriva su Netflix

playblog.it

Marianne stagione 2: Netflix ha rinnovato la serie?

Lascia un commento