AppleAppStore

Apple sta lavorando a nuovi display intelligenti che funzioneranno anche se non collegati al Mac

Apple sta lavorando a nuovi monitor intelligenti quando non è collegato al Mac

Lo Studio Display di Apple ha promosso l’idea di un monitor che si assume parte del carico di elaborazione dal sistema a cui è connesso. Nuovi rapporti suggeriscono che i futuri display Mac potrebbero spingere ulteriormente il concetto mentre l’azienda prepara nuovi modelli, forse per il prossimo anno o oltre. È in lavorazione anche una nuova funzionalità AirPods incentrata sulla salute.

L’ultima edizione della newsletter riservata agli abbonati di Mark Gurman suggerisce che Apple sta preparando diversi nuovi monitor, inclusi i nuovi modelli del suo Studio Display e Pro Display XDR. Almeno uno di questi potrebbe includere un processore integrato per aumentarne le funzionalità indipendentemente da un Mac.

Gurman aveva poche specifiche sui prodotti in arrivo, ma ha affermato che lo smart display avrebbe utilizzato un chip originario di iPhone.

Lanciato lo scorso anno, lo Studio Display utilizza il chip A13 Bionic, che Apple ha introdotto con l’iPhone 11. Tuttavia, il monitor utilizza il processore solo per controllare Siri, abilitare la sua webcam per utilizzare la funzione Center Stage dell’azienda e migliorare l’audio.

Il nuovo display intelligente avrebbe funzionalità aggiuntive che funzionano anche dopo che un Mac connesso entra in ibernazione o si spegne. Gurman ha affermato che raddoppierà come monitor Mac e display per la casa intelligente con una modalità a basso consumo, ma le caratteristiche esatte non sono chiare.

Menzionare una modalità a basso consumo implica che il monitor potrebbe utilizzare la tecnologia alla base del display sempre attivo dell’iPhone 14. Gli ultimi modelli di smartphone e Apple Watch di Apple possono visualizzare informazioni di base come l’ora e lo sfondo durante il sonno, risparmiando energia impostando luminosità e frequenza di aggiornamento estremamente basse. I display aggiornati non verranno spediti quest’anno.

La newsletter menziona anche le imminenti modifiche agli AirPods. Com’era prevedibile, passeranno dall’utilizzo dei cavi Lightning proprietari di Apple all’USB-C per la ricarica. Inoltre, le cuffie avranno nuove funzionalità collegate alle prossime cuffie Vision Pro AR.

Inoltre, stanno arrivando le funzionalità AirPods relative alla salute. Apple vuole introdurre un test dell’udito per verificare la presenza di problemi di udito, utilizzare le cuffie per rilevare la temperatura corporea di un utente analizzando i canali uditivi e renderle utilizzabili come apparecchi acustici. Tuttavia, Gurman afferma di non aspettarsi presto nuovi modelli di AirPods.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

La App per le News Netflix PlayBlog raggiunge i primi 10k su iOS

Apple rilascia la terza beta di iOS 13 per gli sviluppatori

Data di rilascio di iPhone SE 3: quando arriverà il telefono 5G economico di Apple?

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento