Tecnologia

Amazon Appstore: Microsoft termina il supporto al sottosistema Android in Windows 11

amazon appstore windows 11 microsoft

Amazon Appstore: Microsoft e Amazon hanno annunciano la fine del supporto al sottosistema Android in Windows 11.

Microsoft sta terminando il supporto per il suo sottosistema Android in Windows 11 a partire dal prossimo anno.

Il gigante del software aveva annunciato per la prima volta di portare le app Android su Windows 11 con l’Appstore di Amazon quasi tre anni fa, ma questo sottosistema Windows per Android sarà ora deprecato a partire dal 5 marzo 2025.

“Microsoft sta terminando il supporto per Windows Subsystem for Android™️ (WSA)”, si legge in un nuovo documento di supporto di Microsoft.

“Di conseguenza, Amazon Appstore su Windows e tutte le applicazioni e i giochi che dipendono da WSA non saranno più supportati a partire dal 5 marzo 2025.”

Se attualmente utilizzate app Android dall’Amazon Appstore, potrete continuare ad accedervi anche dopo la data di fine del supporto, ma non potrete scaricarne di nuove una volta che Microsoft renderà obsoleto il suo sottosistema Android il prossimo anno.

A partire dal 6 marzo (domani), gli utenti di Windows 11 non potranno più cercare Amazon Appstore o app Android associate nel Microsoft Store.

Retro front di Microsoft: Amazon Appstore non sarà più disponibile in Windows 11

Si tratta di una mossa sorprendente, considerando che Microsoft ha costantemente aggiornato il suo sottosistema Windows per Android negli ultimi anni.

Amazon afferma che, insieme a Microsoft, garantirà “un’esperienza di fine del supporto senza intoppi per sviluppatori e clienti di Amazon Appstore su Windows 11”.

“Gli sviluppatori non potranno più inviare nuove app che puntano a Windows 11 dopo il 5 marzo 2024, ma gli sviluppatori con un’app esistente potranno continuare a inviare aggiornamenti alle app fino alla completa dismissione di Amazon Appstore su Windows 11”, afferma Amazon.

Inizialmente, le app Android su Windows 11 sembravano essere la risposta di Microsoft ai progressi di Apple con i suoi chip M1 e all’esecuzione di app iOS su macOS.

Microsoft ha collaborato con Amazon, ma senza l’accesso ufficiale al Google Play Store è sempre stata un’esperienza mediocre se si desiderava semplicemente scaricare facilmente le app Android più popolari su Windows.

Questo è probabilmente uno dei motivi principali per cui Microsoft ha scelto di eliminare semplicemente le sue app Android su Windows 11.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Google si tira indietro da un accordo da 15 miliardi di dollari per i campus della Silicon Valley

Leonardo Playblog.it

Amazon Key consentirà la consegna di pacchi in garage

Cosa aspettarsi dall’evento di Microsoft su Windows 11 della settimana prossima

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento