Apple

The Crowded Room: la vera storia su cui si basa la serie

the crowded room storia vera serie

Creato da Akiva Goldsman, lo sceneggiatore premio Oscar di A Beautiful Mind , The Crowded Room si ispira ad una storia vera documentata nel romanzo di saggistica di Daniel Keyes del 1981 The Minds of Billy Milligan .

Il libro di Keyes racconta la vita e il processo di Milligan, il primo imputato mai dichiarato non colpevole a causa del disturbo dissociativo dell’identità (precedentemente chiamato disturbo di personalità multipla).

Mentre la serie prende in prestito dal caso di Milligan, non è un adattamento diretto di eventi della vita reale. “Per me, si trattava davvero di creare empatia, creare un personaggio con cui avresti davvero alleato”, ha detto Goldsman del ruolo di Holland. “A cui ti sentiresti connesso e così il suo viaggio diventerebbe il viaggio del pubblico.”

Chi era Billy Milligan? La vera storia della serie The Crowded Room

Nel 1977, il 22enne William “Billy” Stanley Milligan fu arrestato per rapimento, rapina e stupro di tre donne nell’area del campus della Ohio State University. Mentre era sottoposto a una valutazione psichiatrica dopo il suo arresto, Milligan ha insistito sul fatto che un uomo di nome Ragen era responsabile delle rapine mentre una donna di nome Adalana aveva commesso gli stupri.

Quando il suo caso è stato processato, i medici avevano stabilito che Ragen e Adalana erano due delle 10 personalità alternative che esistevano nella mente di Milligan a seguito di gravi abusi fisici e sessuali che aveva presumibilmente subito per mano del suo patrigno, Chalmer Milligan, come un bambino. Successivamente gli sono state diagnosticate altre 14 identità.

Nel dicembre 1978, Milligan fu assolto dai suoi crimini per pazzia causata da disturbo dissociativo dell’identità.

La decisione del tribunale è stata la prima del suo genere e rimane controversa fino ad oggi. Netflix ha precedentemente pubblicato una docuserie che esplora la vita di Milligan, Monsters Inside: The 24 Faces of Billy Milligan , nel 2021.

La vera storia spiegata della serie The Crowded Room: cos’è successo a Billy Milligan?

Dopo essere stato dichiarato non colpevole, Milligan è stato ricoverato in ospedali psichiatrici statali per diversi anni. Il 4 luglio 1986 fuggì dal Central Ohio Psychiatric Hospital e si trasferì a Bellingham, Washington, sotto lo pseudonimo di Christopher Carr.

Ha lasciato lo stato di Washington pochi mesi dopo dopo che il suo compagno di stanza, che era sospettato di aver ucciso, è scomparso. Poco dopo è stato prelevato dalla polizia in Florida ed è stato riportato in un ospedale psichiatrico dell’Ohio.

Milligan è stato infine dimesso dall’ospedale nel 1988 dopo che gli psichiatri hanno concluso che le sue numerose personalità si erano fuse in una innocua come risultato della terapia e non era più un pericolo per la società.

Successivamente è stato sottoposto a cure mentali ambulatoriali prima di essere rilasciato da ogni supervisione statale. nell’agosto 1991.

Nel 2014 è morto di cancro all’età di 59 anni in un ospedale di Columbus, Ohio.

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Come modificare il Centro di controllo su iPhone

Leonardo Playblog.it

Il film corto “Blush” è su Apple Tv+

Alessio PlayBlog.it

Spotify aggiunge il feed Novità per tutta la musica e i podcast che segui

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento