AndroidTecnologia

Samsung descrive in dettaglio la roadmap per il chip a 2 nm espandendo la capacità della fonderia

Samsung descrive in dettaglio la roadmap per il chip a 2 nm espandendo la capacità della fonderia

Samsung ha delineato quando offrirà chip avanzati da 2 nm per diverse applicazioni mentre continua la competizione tra i produttori di chip per spingere i confini della legge di Moore.

Samsung ha delineato quando lancerà il suo processo di chip a 2 nanometri (nm) per quali applicazioni nei prossimi anni.

Il colosso tecnologico sudcoreano ha dichiarato che inizierà la produzione di massa di chip a 2 nm da utilizzare nelle applicazioni mobili nel 2025, durante il Samsung Foundry Forum tenutosi a San Jose, in California.

Ciò significa che offrirà di realizzare processori per applicazioni utilizzati in smartphone e tablet nel processo a 2 nm per i clienti che intendono lanciare processori di tali dimensioni nel 2025.

La misurazione in nm si riferisce alla lunghezza del canale dei transistor che compongono un chip. I processori avanzati hanno miliardi di transistor e la loro lunghezza di canale inferiore significa che più transistor possono essere racchiusi in un singolo chip, migliorando sostanzialmente le loro prestazioni.

Samsung Foundry, la business unit produttrice di chip a contratto del gigante tecnologico, offre i suoi servizi di produzione a clienti come Qualcomm e la business unit degli smartphone di Samsung.

Dopo il 2025, Samsung ha dichiarato che offrirà la produzione di chip a 2 nm per il calcolo ad alte prestazioni nel 2026 e nel 2027 offrirà il processo per i chip automobilistici.

La società ha affermato che il suo processo a 2 nm ha mostrato un aumento del 12% e del 25% in termini di prestazioni ed efficienza energetica, rispettivamente, rispetto al suo processo a 3 nm, lanciato lo scorso anno, il primo tra i produttori di chip a farlo. Samsung ha affermato che il suo processo a 2 nm offriva anche chip più piccoli del 5% rispetto al suo processo a 3 nm. La società ha anche affermato che inizierà la produzione di massa di chip utilizzando il suo processo a 1,4 nm nel 2027.

Nel 2025, inizierà anche a offrire la produzione a contratto per chip di gestione dell’alimentazione in nitruro di gallio (GaN) da 8 pollici e chip RF da 5 nm. Inizierà inoltre a offrire chip RF da 8 nm e 14 nm per applicazioni automobilistiche.

Inoltre, Samsung punta ad espandere la sua capacità di camere bianche di 7,3 volte entro il 2027 rispetto al 2021. Ciò sarà raggiunto attraverso l’espansione della sua fabbrica a Pyeongtaek _ la sua struttura più avanzata fino ad oggi _ e la sua nuova fabbrica in costruzione a Taylor, in Texas, ha dichiarato la società. Camere più pulite significano che avrà più spazio per eseguire più ordini dai clienti.

Al forum, Samsung ha anche annunciato la formazione della sua Multi-Die Integration Alliance, un’alleanza con i suoi partner per applicare nuove tecnologie di packaging dei chip.

Samsung è il secondo produttore mondiale di chip a contratto dopo TSMC, che produce i chip della serie A di Apple utilizzati negli iPhone.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

LG introduce schermi flessibili ed estensibili

playblog.it

Uno spot sensuale per dei frullati di frutta #foodporn

Le ricadute di Musk continuano mentre il CEO di Twitter Parag Agrawal licenzia i dirigenti

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento