Tecnologia

Perché l’amministrazione Biden minaccia di vietare TikTok

Perché l'amministrazione Biden minaccia di vietare TikTok

L’amministrazione Biden ha chiesto alla proprietà cinese di TikTok di vendere la propria partecipazione nella popolare app o affrontare un possibile divieto negli Stati Uniti, hanno confermato i rappresentanti di TikTok mercoledì. La mossa arriva quando i funzionari statunitensi hanno sollevato crescenti preoccupazioni sul fatto che i dati degli utenti negli Stati Uniti possano essere trasmessi al governo cinese.

I legislatori sono sempre più preoccupati che il governo cinese possa avere accesso ai dati degli utenti statunitensi.

La richiesta per la vendita di TikTok è stata recentemente presentata dal Committee on Foreign Investment negli Stati Uniti, una task force federale multiagenzia che esamina le fusioni che potrebbero portare una società straniera a controllare un’attività americana, hanno riferito fonti al Wall Street Journal, che ha riportato la richiesta. Una delle principali preoccupazioni tra i funzionari è che il governo cinese possa utilizzare TikTok per dettare quali contenuti sono o non sono mostrati sulla piattaforma nel tentativo di influenzare l’opinione pubblica popolare negli Stati Uniti.

TikTok, una popolare app per video brevi di proprietà della società tecnologica cinese ByteDance, è molto popolare negli Stati Uniti, soprattutto tra gli adolescenti, in competizione con piattaforme come Instagram di proprietà di Facebook e YouTube di proprietà di Google. Circa il 67% degli adolescenti statunitensi afferma di aver utilizzato TikTok, secondo un sondaggio del 2022 pubblicato dal Pew Research Center.

La crescente popolarità dell’app ha solo aumentato i timori tra i legislatori e il governo degli Stati Uniti su quali dati TikTok raccoglie e condivide sui suoi 100 milioni di utenti americani mensili.

All’inizio di questo mese, la commissione per gli affari esteri della Camera ha votato per avanzare un disegno di legge che secondo i repubblicani della Camera autorizzerebbe l’amministrazione del presidente Joe Biden a vietare TikTok a livello nazionale.

Nel frattempo, TikTok ha incontrato i legislatori statunitensi e ha parlato loro di un piano da 1,5 miliardi di dollari per riorganizzare le attività statunitensi di TikTok, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal a gennaio.

“Se l’obiettivo è proteggere la sicurezza nazionale, il disinvestimento non risolve il problema: un cambio di proprietà non imporrebbe alcuna nuova restrizione ai flussi di dati o all’accesso”, ha dichiarato in una nota la portavoce di TikTok Hilary McQuaide.

“Il modo migliore per affrontare le preoccupazioni sulla sicurezza nazionale è con la protezione trasparente e basata negli Stati Uniti dei dati e dei sistemi degli utenti statunitensi, con un solido monitoraggio, controllo e verifica di terze parti, che stiamo già implementando”, ha affermato McQuaide.

TikTok ha ripetutamente affermato di non condividere i dati con il governo cinese, ma le osservazioni della società non sono state sufficienti per placare i legislatori. A novembre, il direttore dell’FBI Christopher Wray ha affermato che l’app potrebbe essere utilizzata per “controllare la raccolta di dati su milioni di utenti o controllare l’algoritmo di raccomandazione, che potrebbe essere utilizzato per influenzare le operazioni se lo desiderano, o per controllare il software su milioni di dispositivi. “

A dicembre, i legislatori statunitensi hanno bandito l’app dai dispositivi governativi. Altri paesi, tra cui il Canada, l’UE e Taiwan, hanno adottato misure simili. È stato inoltre vietato l’utilizzo dell’app su dispositivi o reti emessi dal governo in alcuni stati, tra cui Virginia e Georgia, con alcune università in Georgia, Oklahoma e Alabama che impediscono allo stesso modo l’accesso ai computer e alle reti del campus.

Le preoccupazioni per la proprietà e la sicurezza nazionale di TikTok non sono nuove. L’amministrazione Trump ha spinto senza successo per vietare la piattaforma di social media negli Stati Uniti, ma tale sforzo è stato infine bloccato dai tribunali.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Custodia ZUGU Muse per iPad Pro e Apple Pencil

Aggiornamento per Mi Band 6 Firmwares 1.0.6.20

playblog.it

Gmail aggiorna la funzione Smart Compose

Lascia un commento