Disney+

Only Murders in the Building Stagione 4: tutte le ultime notizie sulla nuova stagione

I protagonisti di Only Murders in the Building torneranno ad indagare su un nuovo caso nella prossima stagione 4. Ecco tutto ciò che sappiamo finora sul prossimo mistero da risolvere.

La terza stagione di Only Murders in the Building è uscita con grandi colpi di scena.

*attenzione seguono spoiler sulla terza stagione*

Dopo aver rivelato che i produttori di Death Rattle Dazzle, Cliff (Wesley Taylor) e Donna (Linda Emond), sono stati quelli che hanno ucciso Ben Glenroy (Paul Rudd) perché stava rovinando il loro show, i momenti finali della terza stagione hanno anche rivelato la prossima vittima di omicidio dello show: Sazz Pataki (Jane Lynch).

La controfigura di lunga data di Charles (Steve Martin) era nel suo appartamento. Era andata nel suo appartamento a prendere una bottiglia di vino per festeggiare il successo della serata di apertura dello spettacolo di Broadway.

Ma appena entrata, un proiettile viene sparato attraverso la sua finestra e la colpisce al petto. Mentre sta morendo, inizia a scrivere qualcosa sul pavimento della cucina con il suo sangue, e lo schermo diventa nero.

La quarta stagione in arrivo su Disney+ di Only Murders in the Building

La quarta stagione di Only Murders vedrà Mabel (Selena Gomez), Charles e Oliver (Martin Short) alla ricerca di risposte su chi ha ucciso Sazz, se stavano davvero mirando a Charles e perché qualcuno vorrebbe uccidere uno di loro.

Queste sono tutte domande che lo showrunner John Hoffman e la sua writers room dovranno spiegare nel prossimo capitolo della serie.

Per quanto riguarda ciò che può anticipare, il co-creatore ha precedentemente detto a The Hollywood Reporter che la quarta stagione probabilmente esplorerà le conseguenze, anche se le conseguenze per ciò che è ancora da determinare.

“Penso che l’idea di ciò che crei sia una cosa che metti a disposizione del mondo, e a volte non puoi essere preparato per le ripercussioni di ciò che potenzialmente il mondo fa con le tue cose, e come si sentono al riguardo”, ha detto.

“È una linea impegnativa da percorrere, e a volte devi affrontarla in questo modo. Quindi, il podcast e tutto il resto che è successo, e cosa significa tutto questo, e cosa avrebbe potuto significare per tutto il tempo. Questo è un mondo davvero interessante di guardare il trio e quello che fa”.

Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla quarta stagione di Only Murders in the Building finora.

Quando uscirà la stagione 4 di “Only Murders in the Building”?

Hulu ha annunciato che Only Murders in the Building è stato rinnovato per la quarta stagione lo scorso 3 ottobre. Si tratta del giorno in cui con la terza stagione è arrivato l’episodio finale.

Poiché il rinnovo è ancora recente, non ci sono ancora notizie su una data di uscita per la sua prossima puntata. Ma l’arrivo della stagione 4 di Only Murders in the Building potrebbe avvenire in autunno 2024.

Purtroppo però ci sono varie incognite e ci potrebbe perciò essere anche un posticipo. Infatti, mentre lo sciopero degli sceneggiatori possiamo considerarlo finito, lo sciopero degli attori continua, il che potrebbe potenzialmente ritardare l’uscita della quarta stagione.

Le notizie che arrivano tuttavia tranquillizzano. Quanto meno gli sceneggiatori di Only Murders in the Building hanno incominciato nuovamente a lavorare il 9 ottobre. Quindi non appena gli studios e il sindacato degli attori raggiungeranno un accordo, lo spettacolo sarà in grado di iniziare la produzione.

Chi ci sarà nella quarta stagione 4 di Only Murders in the building?

Non si sa molto della quarta stagione di Only Murders in the Building a questo punto, ma ciò che è sicuro è che il trio principale dello show – Mabel, Charles e Oliver – tornerà, senza dubbio.

Nonostante la devastante perdita di Sazz nella terza stagione, Lynch tornerà, molto probabilmente in flashback, in modo simile a come il Ben di Rudd ha avuto un ruolo nella terza stagione nonostante sia morto nel primo episodio.

Meryl Streep e Jesse Williams si sono uniti alla terza stagione dello show, così come alcuni altri volti nuovi. Anche se il co-creatore dello show non può ancora confermare se qualcuno di loro tornerà, lo spera sicuramente.

“Non c’è speranza più grande per me”, ha detto Hoffman in un’intervista. Li amo entrambi, Jesse e Meryl, tutti. Voglio dire, per l’amor di Dio, riporterei indietro Paul se potessimo.

Ascolta, riporterei tutti indietro, e questo potrebbe accadere. Le vittime, gli assassini, sono tutti in grado di giocare nel paesaggio all’interno di questo tipo di modi narrativi in cui possiamo raccontare le nostre storie”.

Altri membri del cast che probabilmente torneranno nella quarta stagione in qualche modo sono Howard di Michael Cyril Creighton, Will di Ryan Broussard, Uma di Jackie Hoffman, il detective Dee Williams di Da’Vine Joy Randolph, Jonathan di Jason Vasey e Theo di James Caverly.

Mentre il Teddy Dimas di Nathan Lane non era presente nella terza stagione a causa di conflitti di programmazione, e ha detto che è aperto a tornare nella serie se è in grado di farlo.

Si spera che anche Cinda Canning di Tina Fey torni, anche se il suo ruolo nella terza stagione è stato piuttosto limitato, apparendo solo in un episodio per cercare di convincere Mabel a unirsi al suo podcast.

Di cosa parlerà la stagione 4 di “Only Murders in the building”?

Come in ogni altra stagione, i momenti finali della terza stagione hanno rivelato su chi il trio indagherà sull’omicidio nella quarta stagione.

Questa volta, Mabel, Charles e Oliver dovranno scoprire chi ha ucciso la loro amata amica e controfigura di lunga data di Charles, Sazz.

Il produttore esecutivo di Only Murders in the Building, Jess Rosenthal, in un’intervista ha dichiarato che ha suggerito a Sazz di essere la persona che viene uccisa, e Hoffman si è illuminata immediatamente all’idea. Ha detto che pensava che fosse allo stesso tempo “orribile” e “perfetto”.

“Immediatamente, è la cosa del tipo, se avremo la possibilità di andare di più, sarà la cosa che ha appena iniziato a far esplodere le idee nella mia testa”, ha detto. “Quindi, è stato elettrizzante.

E poi la seconda parte è stata parlarne con Jane Lynch e dirle: ‘Questo è quello che stiamo pensando’. Anche noi abbiamo dovuto farlo abbastanza presto, ed è stato molto dolce. Era tipo, ‘Lo adoro.'”

Alla fine dell’episodio finale della terza stagione, mentre Sazz stava morendo, sembrava che stesse cercando di scrivere qualcosa sul pavimento della cucina di Charles con il suo stesso sangue.

Il messaggio di sangue che sta scrivendo Sazz sul pavimento

Non si sa di cosa si tratti, ma sicuramente se ne parlerà nella prossima puntata dello show. Hoffman ha spiegato che durante la produzione, ci sono state discussioni su quanto a lungo tenere l’inquadratura di lei che cercava di scrivere qualcosa e per quanto tempo far muovere il dito.

Hanno deciso di mantenerlo il più astratto possibile per ora al fine di mantenere aperte le loro opzioni per la quarta stagione.

“Sembra molto nel suo carattere inviare un messaggio”, ha continuato. “Ha cercato di farlo a Charles per tutta la stagione. Lei gli sta suggerendo nel quinto episodio che sta captando un po’ di chiacchiere radioamatoriali, certamente, proprio quando arriva nel finale, sta dicendo: “Posso afferrarti per qualche minuto? È un po’ sensibile”.

Quindi, c’è qualcosa nella sua mente e qualcosa che potrebbe sapere ma che deve essere scoperto”.

Per quanto riguarda chi potrebbe aver voluto uccidere Charles – se è quello che stavano cercando di fare – è ancora nell’aria.

Hoffman ha fatto il timido, condividendo solo che c’è molto da esplorare lungo quella strada. Una cosa che avevano in mente quando pensavano alla vittima della quarta stagione era quella di voler scegliere qualcuno che fosse vicino a qualcuno del trio, perché più è personale per uno di loro, meglio è.

La morte di Sazz è sembrata un’opportunità per rendere la vittima qualcuno a cui Charles era vicino ed esplorare così il loro legame.

“Abbiamo amato così tanto scrivere Sazz, e questa è la bellezza dello show, è che hai molto più tempo con le vittime”, ha detto Hoffman.

“Non se ne vanno quando capita loro un brutto destino. E questo è, credo, anche il motivo per cui Jane ha detto di essere eccitata, perché è una buona opportunità per andare più a fondo con Sazz e scoprire cosa fosse tutta la sua grande vita e tutto il resto con lei e il mondo dello stunt doppio”.

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Il film Coco del 2017 è in streaming solo su Disney+

Alessio PlayBlog.it

The Music Of Wakanda Forever in arrivo su Disney+ un documentario sulla musica di Black Panther

Leonardo Playblog.it

Disney+ acquista i diritti internazionali per “The Hardy Boys”

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento