Tecnologia

Microsoft sta aggiornando il servizio di autopatch e potrebbe causare un sacco di grattacapi

Microsoft sta aggiornando il servizio di autopatch e potrebbe causare un sacco di grattacapi

Un anno dopo che Microsoft ha cercato di aiutare le aziende ad assumere il controllo della gestione delle patch, ora ha introdotto nuove funzionalità per offrire agli amministratori una migliore supervisione e molte più notifiche.

In questo periodo dell’anno scorso, Microsoft ha rilasciato Autopatch nel tentativo di aiutare i reparti IT in difficoltà a gestire gli aggiornamenti più facilmente come parte dei loro piani, riscrivendo fondamentalmente il martedì delle patch in modo che diventasse “solo un altro martedì”.

Una di queste nuove notifiche riguarda problemi di accesso per cui Autopatch potrebbe non essere in grado di gestire un tenant, offrendo agli amministratori IT l’opportunità di ricontrollare le configurazioni per evitare di perdere il controllo su determinati dispositivi.

Microsoft aggiorna Autopatch

Nonostante abbia tolto parte del controllo e dello stress agli amministratori un anno fa, Microsoft ha deciso di ripristinare un po’ di controllo pur continuando a eseguire patch automatiche.
Gli amministratori possono ora selezionare anelli di distribuzione con cadenza di distribuzione dedicata per dare la priorità a determinati dispositivi e limitare i test prima di implementazioni più ampie.

Il pannello di gestione sarà anche in grado di avvisare gli amministratori delle licenze scadute insieme a flag inattivi per cui sono necessarie azioni, il che significa che è necessario prestare particolare attenzione a queste notifiche affinché Autopatch continui a funzionare in modo efficace.

Le funzionalità aggiornate in Windows Autopatch sono entrati in anteprima pubblica su base opt-in prima della disponibilità generale a maggio.

Con le revisioni, Microsoft spera di “fornire agli amministratori IT la possibilità di personalizzare le funzionalità di Windows e gli aggiornamenti di qualità in linea con le strutture organizzative e gli obiettivi aziendali esistenti”, anche se resta da vedere se gli amministratori apprezzeranno il controllo ripreso.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Recensione dei migliori auricolari true wireless del 2023

Leonardo Playblog.it

Honor 9X di Huawei arriva sul mercato europeo ad un prezzo interessante

Twitch sperimenta annunci display stream opzionali

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento