NetflixNetflix Documentari

L’affaire Bettencourt: uno scandalo miliardario Miniserie Netflix

L’affaire Bettencourt: uno scandalo miliardario Miniserie Netflix – In che modo il conflitto tra la donna più ricca del mondo e la figlia si trasforma in uno scandalo nazionale? Questa avvincente docuserie racconta tutta la storia. Regia: Baptiste ETCHEGARAY e Maxime BONNET

L’ affare Bettencourt riguarda le accuse di pagamenti illegali effettuati dall’ereditiera miliardaria Liliane Bettencourt a François-Marie Banier e a membri del governo francese associati a Nicolas Sarkozy nel 2010.

L’affaire Bettencourt Netflix | Trailer Netflix

Nel giugno 2010, la signora Bettencourt è stata coinvolta in uno scandalo politico francese di alto livello dopo che altri dettagli delle registrazioni effettuate dal suo maggiordomo sono diventati pubblici. I nastri avrebbero raccolto conversazioni tra Bettencourt e il suo consulente finanziario, Patrice de Maistre, che indicano che Bettencourt potrebbe aver evitato di pagare le tasse mantenendo una notevole quantità di contanti in conti bancari svizzeri non dichiarati.

I nastri avrebbero anche catturato una conversazione tra Bettencourt e Éric Woerth (allora ministro del Lavoro ), che stava cercando un lavoro per sua moglie nella gestione della ricchezza di Bettencourt, mentre lui agiva come ministro del bilancio e conduceva una campagna di alto profilo per catturare ricchi evasori fiscali. . Inoltre, la signora Bettencourt ha ricevuto uno sgravio fiscale di 30 milioni di euro mentre il signor Woerth era ministro del Bilancio.

Guarda subito

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Asian Connection Film disponibile su Netflix

Arriva oggi la prima stagione di Warrior Nun una nuova serie fantasy da Netflix

Il farmacista su Netflix non perdetevi la prima stagione

Lascia un commento