Prime Video

La ragazza del treno il finale spiegato del film thriller psicologico

la ragazza del treno finale film

La ragazza del treno è un thriller psicologico del 2015, scritto da Paula Hawkins: ecco la spiegazione del finale del film.

Il romanzo è diventato un bestseller internazionale e ha ispirato l’omonimo film del 2016 diretto da Tate Taylor, con protagonisti Emily Blunt, Rebecca Ferguson e Haley Bennett.

Il romanzo è raccontato da tre prospettive diverse: Rachel, Megan e Anna. Rachel è una donna divorziata e alcolizzata che prende il treno per Londra ogni giorno, passando accanto alla casa in cui una volta viveva con il suo ex marito Tom e dove ora vive con la nuova moglie Anna e la loro figlia.

Rachel è ossessionata dall’idea di tornare con Tom e si convince che Megan, la vicina di casa di Tom e Anna, abbia una vita perfetta.

Megan, invece ha una relazione con un uomo misterioso e quando sparisce, Rachel diventa ossessionata dalla sua scomparsa, che crede essere stata causata dal marito di Megan.

Il film La ragazza del treno, diretto da Tate Taylor di The Help, sposta l’ambientazione da Londra a New York e vede Emily Blunt nei panni di Rachel Watson, Rebecca Ferguson nei panni di Anna Watson e Haley Bennett nei panni di Megan Hipwell, le tre donne al centro della storia.

Questo thriller psicologico nonostante alcuni dubbi della critica ha ricevuto un buon riscontro da parte del pubblico. Ma ecco la spiegazione del finale del film La ragazza del treno.

*attenzione spoiler sul film*

Il finale spiegato del film La ragazza del treno

Il film si apre dal punto di vista di Rachel, una donna distrutta con un grave problema con l’alcol che prende lo stesso treno ogni singolo giorno e osserva le case che incontra, così come i loro abitanti.

Bevendo da una bottiglia d’acqua piena di vodka pura, Rachel inizia a sviluppare una strana ossessione per Megan Hipwell, una donna giovane e bella, e il suo bel marito, Scott (Luke Evans). I due vivono in una casa che incontra ogni giorno. Sebbene non conosca i loro nomi o nulla su di loro, si fissa sul loro matrimonio, che considera perfetto, e si interroga sulle loro vite.

Rachel trascorre le sue giornate in treno per nascondere un segreto alla sua compagna di stanza. Il segreto è che non ha più un lavoro. Rachel sembra abbastanza innocua, ma a quanto pare, il suo passato è ciò che l’ha spinta a bere, e ha tanti segreti da nascondere.

Il passato oscuro di Tom, Anna e Rachel

Alla fine, viene rivelato che una delle case in cui Rachel passa ogni giorno ha due abitanti che conosce abbastanza bene. A sole due case di distanza dagli Hipwell, lungo la stessa linea ferroviaria, Tom (Justin Theroux), l’ex marito di Rachel, vive con la sua nuova moglie, Anna.

Dopo che Tom ha tradito Rachel e l’ha lasciata per Anna, la nuova coppia ha messo su famiglia insieme, lasciando Rachel sola e senza speranza.

Nonostante molti anni felici insieme, il matrimonio di Rachel e Tom si è sgretolato quando non hanno potuto avere un figlio a causa di problemi di fertilità.

Dopodiché, il forte consumo di alcol di Rachel alla fine li ha separati, specialmente dopo una festa a casa del capo di Tom, dove Rachel ha causato una scenata enorme. Alla fine, quando Rachel scopre che Tom aveva una relazione con Anna, la loro agente immobiliare, il loro matrimonio è finito bruscamente. 

Ora, Rachel guarda da lontano mentre Tom sta avendo tutto ciò che vuole – una bellissima nuova moglie, un bambino adorabile e la felicità domestica.

Invece Rachel è sola, ancora alle prese con un debilitante problema con l’alcol. Tuttavia, a peggiorare le cose, c’è il fatto che spesso Rachel chiami da ubriaca Tom. Una volta è persino entrata nella casa dei Watson e se n’è andata con la loro figlia, Evie, spaventando Anna e creando una narrazione secondo cui Rachel è pericolosa e instabile.

Una scomparsa sconvolge il quartiere – la trama spiegata del film La ragazza del tempo

Un giorno, dal treno, Rachel vede qualcosa che non va a casa di Hipwell. Poiché ha osservato l’intimità di Scott e Megan da lontano molte volte, nota immediatamente quando vede Megan baciare un uomo sul suo balcone… un uomo che non è Scott.

Dopo che suo marito l’ha lasciata per un’altra donna, l’infedeltà è un punto dolente per Rachel, e lei lascia il treno, determinata ad affrontare Megan e impedirle di rovinare il suo matrimonio prima che sia troppo tardi.

Tuttavia, la missione di Rachel va storta e lei non sa del tutto perché. La mattina dopo, si sveglia coperta di sangue senza alcun ricordo di aver parlato con Megan e, peggio ancora, si scopre che Megan è scomparsa.

La polizia, incluso il detective Riley (Allison Janney), interroga Rachel su dove si trovi più tardi quella notte, poiché hanno avviato un’indagine sull’improvvisa scomparsa di Megan.

Anche se la sua compagna di stanza e amica del college, Cathy (Laura Prepon), sostiene Rachel e dice che è arrivata a casa la sera prima. Riley è sospettosa, specialmente quando Rachel dice al detective di aver visto Megan con uno sconosciuto il giorno della sua scomparsa.

Rachel si infiltra in casa Hipwell

All’indomani della scomparsa di Megan, Rachel smette di bere e decide di svolgere un lavoro investigativo per conto suo. Durante il suo viaggio quotidiano in treno, si dirige a casa di Hipwell per presentarsi a Scott, fingendo di essere un’amica e una stretta confidente di Megan per ottenere informazioni sulla donna scomparsa.

Quando lei dice a Scott di aver visto Megan con un altro uomo, lui le mostra una foto del terapista di Megan, il dottor Kamal Abdic (Édgar Ramirez), e Rachel conferma immediatamente che il dottor Abdic è l’uomo in questione.

Il dottor Abdic viene arrestato dalla polizia e interrogato di conseguenza, ma la polizia alla fine viene distratta dalle sue affermazioni secondo cui Megan gli ha detto che Scott era un marito emotivamente violento e che il loro matrimonio era incredibilmente instabile.

Rachel, che sta ancora cercando di risolvere il mistero da sola, va dal dottor Abdic da sola, ma invece di ottenere informazioni su Megan, racconta al dottor Abdic delle sue lotte. Tuttavia, non ha idea che anche Megan abbia un passato molto oscuro.

Il finale spiegato del film La ragazza del tempo: La vera tragedia di Megan

Rachel potrebbe pensare che la vita di Megan sia idilliaca e perfetta, ma a quanto pare, questo non potrebbe essere più lontano dalla verità.

Infelice nei sobborghi isolati, Megan, che lavorava nelle gallerie d’arte di Manhattan, ora lavora come tata per la figlia di Tom e Anna. Evie è annoiata e sola nella sua casa con Scott, stanca del suo matrimonio. Tuttavia, alla fine dice al dottor Abdic che i suoi problemi sono ancora più profondi della semplice insoddisfazione.

I due iniziano una relazione romantica e Megan confessa che quando era molto più giovane ha avuto una bambina.

Viveva da sola con sua figlia e il suo amante in una capanna sperduta. Megan una notte si era addormentata con sua figlia nella vasca da bagno. Quando si è svegliata, sua figlia era annegata, e questo l’ha traumatizzata.

Agli altri, in particolare a Rachel, Megan sembra la donna ideale, ma con un evento così tragico alle spalle, la sua vita quotidiana è travagliata e irta, rendendo la sua scomparsa ancora più complicata.

Ma quando viene ritrovato un corpo…

Alla fine, la vita già tragica di Megan finisce in una totale devastazione. Dopo pochi giorni, il corpo picchiato di Megan viene ritrovato nel bosco non lontano dalla casa degli Hipwell, e gli esami eseguiti dopo la sua morte mostrano che era appena incinta quando è stata uccisa.

Tuttavia, c’è una complicazione più grande. Né Scott né il dottor Abdic sono il padre, il che significa che Megan era con un altro uomo prima di morire.

Dopo aver sentito questa notizia schiacciante, Scott irrompe nella casa di Rachel, offrendole da bere – che lei rifiuta – e minacciandola, ora che sa che gli ha mentito sulla sua falsa amicizia con Megan.

Dopo l’aggressione, Rachel denuncia Scott alla polizia, dicendo che il suo comportamento violento le fa pensare che dopo tutto abbia ucciso Megan. Tuttavia, a quanto pare, Scott ha un alibi a prova di bomba: i poliziotti hanno le riprese di lui in un bar sportivo la notte in cui Megan è scomparsa.

Rachel deve ricominciare ad analizzare tutto da capo, ma nel frattempo risolve un altro mistero.

Il finale spiegato del film La ragazza del treno: la realizzazione scioccante di Rachel

Di nuovo sul treno, Rachel è ancora determinata a risolvere l’omicidio di Megan, ma lungo la strada incontra qualcuno del suo passato.

Durante la sua corsa quotidiana, vede la moglie del capo di Tom, Martha (Lisa Kudrow), e le si avvicina, decisa a scusarsi. Secondo Tom, Rachel ha provocato una scenata a casa di Martha, lanciando un piatto di uova alla diavola contro un muro e urlando a Martha, cosa che ha messo Tom nei guai al lavoro.

Tuttavia, Martha rivela a Rachel che la versione della storia di Tom è una bugia totale e che tutto ciò che Rachel ha fatto è stato sdraiarsi e fare un pisolino quando non si sentiva bene.

A peggiorare le cose c’è che Tom non è stato licenziato dal suo lavoro per il comportamento di Rachel. Invece, è stato licenziato perché andava a letto con molte altre dipendenti e creava un ambiente pericoloso sul posto di lavoro.

È solo allora che Rachel si rende conto della verità. Durante il loro matrimonio, Tom ha abusato di Rachel, picchiandola quando era svenuta e inventando storie sul suo cattivo comportamento per avere il sopravvento.

In modo subdolo Tom è riuscito a manipolare Rachel convincendola di essere lei il problema, ma ora che Rachel è sobria, capisce che Tom è sempre stato il vero problema.

La verità su Tom

Come se non fosse già abbastanza grave che Tom abbia brutalmente abusato e picchiato Rachel per la maggior parte della loro relazione, ha ancora di più da nascondere, compresi i segreti che nasconde alla sua nuova moglie, Anna.

Dopo aver lasciato Rachel per Anna, sembra che Tom abbia tutto ciò che può desiderare… ma anche questo non basta.

Anna, sospettosa dello strano comportamento di suo marito, alla fine scopre uno dei segreti di Tom: ha avuto una relazione con Megan, arrivando al punto di incontrarla a casa loro mentre Megan si prendeva cura della loro figlia. Tuttavia, c’è dell’altro..

Mentre verso il finale del film La ragazza del tempo, ritorniamo al momento in cui Rachel cerca di affrontare Megan da ubriaca, emerge l’intera storia.

Dopo aver picchiato Rachel e averla lasciata in un tunnel, Tom porta Megan in un luogo isolato nel bosco, solo perché Megan gli dica che è incinta. Anche se lui le dice di interrompere la gravidanza, lei rifiuta e lui la spinge per rappresaglia.

Quando colpisce la testa contro una roccia e inizia a sanguinare, Tom si piega in due, picchiandola a morte e lasciandosi alle spalle il corpo.

La resa dei conti nel finale del La ragazza del treno

A questo punto, Rachel ha praticamente capito che Tom è responsabile della scomparsa e della morte di Megan, e va a casa sua per avvertire Anna nel tentativo di aiutarla.

Anna, tuttavia, non vuole avere niente a che fare con Rachel. Ma anche se dice a Rachel che sa della relazione di Tom con Megan e non le importa, Rachel insiste che Anna ed Evie dovrebbero allontanarsi da lui il più rapidamente possibile.

Tom arriva a casa e si confronta con entrambe le donne, e scatta immediatamente, picchiando Rachel e gettandole alcol in faccia per costringerla a bere.

Alla fine, colpisce Rachel finché non sviene, e quando riprende conoscenza, Tom cerca di strangolare la sua ex moglie, ma lei scappa.

Rachel corre nel cortile sul retro verso i binari del treno. Quando Tom raggiunge Rachel, lei ha un modo per reagire: mentre usciva di casa, ha afferrato un cavatappi, e glielo affonda nel collo.

Anna esce dalla casa e vede cosa ha fatto Rachel, ma la sua unica risposta è unirsi a Rachel accanto al corpo di Tom e ruotare ulteriormente il cavatappi, sigillando il destino di Tom.

Il finale spiegato del film: tre donne legate per sempre

Rachel e Anna vengono portate alla stazione di polizia – mentre Scott Hipwell le guarda uscire di casa – e raccontano alla polizia la stessa storia. Le due hanno attaccato Tom insieme per legittima difesa dopo che aveva confessato l’omicidio di Megan.

Anna arriva persino pensato di dire alla polizia che aveva sempre sbagliato e Rachel aveva ragione, cancellando il nome di Rachel e chiarendo che non è pericolosa o delirante ma vittima di abusi.

Le riprese finali del film offrono una redenzione completa per Rachel, che è in grado di reclamare la sua vita sulla scia degli abusi di Tom.

Dopo aver visitato la tomba di Megan con i fiori, pensando tra sé e sé che le tre donne sono “legate per sempre” a causa delle storie e degli orrori che hanno condiviso insieme, Rachel torna sul treno.

Tuttavia, questa volta, si siede in un posto diverso e affronta la vita in modo diverso. Questo significa che può finalmente iniziare a guarire e riprendere la sua vita come una donna nuova.

Le analogie con il romanzo e le differenze nel finale del film La ragazza del treno

Alla fine del romanzo si scopre allo stesso modo che il colpevole è in realtà Tom, il marito di Rachel. Tom ha ucciso Megan perché lei lo minacciava di rivelare la sua relazione e di far cadere la sua immagine perfetta.

Rachel, che è stata presente la notte dell’omicidio ma non ha ricordi chiari a causa del suo stato di ubriachezza, alla fine riesce a recuperare i suoi ricordi e a smascherare Tom.

Il romanzo esplora temi come la manipolazione, la violenza domestica, l’ossessione e la malattia mentale. Rachel è un personaggio complesso che affronta la sua dipendenza dall’alcol e la sua ossessione per Tom.

La sua narrazione non è sempre affidabile, in quanto spesso confonde i suoi ricordi con la sua immaginazione e ha allucinazioni causate dall’alcol. Tuttavia, alla fine, Rachel dimostra di avere una grande forza interiore e di essere in grado di affrontare la realtà.

Il film segue la trama del romanzo abbastanza fedelmente, anche se cambia alcuni dettagli e accentua l’elemento thriller. Inoltre, il film presenta una narrazione più lineare rispetto al romanzo, con una sola voce narrante, quella di Rachel.

Anche nel finale del film La ragazza del treno, si scopre che Tom è il colpevole dell’omicidio di Megan. Tuttavia, il film modifica leggermente la scena finale, mostrando Rachel che colpisce Tom e lo fa arrestare.

Nel romanzo, invece, Rachel arriva a casa di Tom e lo affronta verbalmente, ma è la polizia a catturarlo.

In entrambe le versioni, la scomparsa di Megan è il catalizzatore che porta alla rivelazione della verità su Tom. Megan è stata vittima della manipolazione di Tom e della sua violenza domestica, e alla fine ha cercato di liberarsi da lui. Ma Tom non voleva perdere il controllo sulla sua immagine perfetta e l’ha uccisa.

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

La serie Seal Team sugli eroici membri dell’unità di Navy SEAL è su Amazon Prime Video

Alessio PlayBlog.it

No Time To Die il film di James Bond del 2021 in streaming su Amazon Prime Video

Alessio PlayBlog.it

Pete The Cat la storia di un simpatico gattino ritorna su Amazon Prime

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento