Prime Video

Il finale spiegato di Trigger Point: ci sarà un sequel?

trigger point finale film sequel

Il finale spiegato del film Trigger Point del regista Brad Turner: dopo la visione molti si sono chiesti se ci sarà un sequel. In questo articolo analizziamo meglio il finale che ha spiazzato il pubblico che in vari casi si sarebbe atteso qualcosa di più.

Nel film Trigger Point vediamo come un uomo possa scappare dal suo passato ma non può cancellarlo. È destinato per sempre a convivere il resto della sua vita con gli errori del passato.

Ma cosa succede quando un uomo non riesce a ricordare il passato e ne conosce solo una versione, raccontata dalle persone intorno a lui?

Trigger Point ci presenta quella storia che è la sua realtà o è solo una finta a cui continua a credere?

Il riepilogo della storia del film Trigger Point

Un agente speciale in pensione Nicolas Shaw ( Barry Pepper ) vive la sua vita nascosto in campagna. La sua coscienza è costantemente perseguitata dai flashback di un incontro in cui è stato drogato e strangolato. Nicolas è stato costretto a rivelare i nomi dei suoi colleghi, ma non ricorda se li ha dati o no.

L’agenzia speciale degli Stati Uniti ha ritenuto Nicolas colpevole di tradimento. I suoi colleghi sono stati tutti assassinati da un assassino sconosciuto. Da allora, Nicolas è in fuga.

La sua vita in clandestinità stava andando liscia senza problemi fino a quando il suo ex capo, Elias Kane ( Colm Feore ) non si presenta.

La figlia di Elias, Monica Kane ( Eve Harlow ), è scomparsa mentre inseguiva l’assassino che ha ucciso i colleghi di Nicolas. Secondo Elias, Monica era sul punto di scoprire la vera identità di uno sconosciuto di nome Quentin sospettato di aver rivelato tutti i nomi. Sebbene fosse solo Nicholas a conoscere la vera identità di Quentin.

Elias chiede a Nicolas di scoprire sua figlia e di rivelare al mondo la verità su Quentin. Nicolas, invece, non ricorda nulla, ma decide di intraprendere la missione.

Dopo aver schivato una serie di ostacoli, Nicolas finalmente salva Monica. Invece di ringraziarlo, Monica punta una pistola contro Nicolas costringendolo a recuperare informazioni crittografate.

Il fascicolo conteneva la vera identità di Quentin e dell’assassino principale che dava la caccia agli agenti americani. Nicolas capovolge la situazione e rapisce invece Monica.

Il finale del film Trigger Point: la spiegazione del finale

Monica incolpa Quentin e Nicolas per aver rivelato il nome degli agenti. Nicolas cerca di difendersi dicendo di essere stato drogato, ma Monica gli dice la realtà che non è stato drogato ma gli è stata iniettata una soluzione chiamata Sodium Thiopental.

È usato per creare perdita di memoria, il che significa che Nicolas ha dato via il nome di sua volontà.

Provando rimorso, Nicolas intraprende finalmente un viaggio per scoprire la verità sul suo passato e conoscere la vera identità di Quentin e dell’assassino che aveva ucciso i suoi ex colleghi.

Il file crittografato rivela che è stato il padre di Monica, Elias Kane, a drogare Nicolas. Elias voleva conoscere l’identità di Quentin che era nota solo a Nicolas, ma quando Nicolas non si è conformato, lo ha incastrato per tradimento alla sua stessa agenzia.

Elias ha assunto un assassino di nome Fiona Snow per uccidere gli agenti statunitensi. In effetti, era Elias che lavorava per entrambe le parti.

Nicolas dà la caccia a Elias e rivela a Monica la stessa verità che è stato suo padre ad assumere una pistola per uccidere un ex agente e il marito di Monica, Javier. Tutto è stato fatto solo per trovare un uomo, Quentin.

Vicino alla spiaggia, in un confronto tra Elias e Nicolas, Elias gli rivela la sua intenzione di governare entrambe le parti. Voleva azionare sia l’ombra che la luce.

“Pensavo Di Poter Spostare La Merce Senza Che Nessuno Se Ne Accorgesse. Opera Sia Nell’ombra Che Nella Luce.

Trigger Point il finale del film

Nicolas finisce Elias e pochi giorni dopo fa visita a un ex collega che ora lavora come insegnante. Aveva tutte le idee sul piano generale di Elias, ma rimane in silenzio.

Nicolas chiede all’insegnante della vera identità di Quentin. Gli fa capire che l’assassina Fiona Snow è la chiave del puzzle. Nicolas e il suo operatore, il bibliotecario, scoprono dove si trova Fiona Snow. Nicolas la mette alla prova e lascia la città alla ricerca di Quentin.

L’eventuale sequel di Trigger Point esplorerà l’inseguimento di Nicolas di Fiona Snow e Quentin. Cercherà di cancellare il suo nome dalla lista dei risultati dell’agenzia?

Trigger Point crea una narrazione con una stravagante rete di dettagli complicati per esibire la sua superiorità. Ma a livello drammatico non mantiene le attese.

Purtroppo la narrazione e il finale del film non da una degna conclusione al film.

Al momento non si sa ancora se ci sarà un sequel del film del 2021 e quindi le storie dei protagonisti rimangono così aperte, senza un finale soddisfacente.

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Babylon la serie anime arriva su Prime Video

El Presidente la prima stagione su Amazon Prime video

Attrazione letale – What Lies Below: il finale spiegato del film

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento