NetflixNews

Il finale spiegato della serie thriller Treason

treason finale stagione serie

Treason è una serie thriller su Netflix: ecco la spiegazione del finale scioccante della serie di Charlie Cox.

La serie limitata in cinque parti di Netflix Treason vede tra i creatori Matt Charman che è stato nominato all’Oscar per aver co-scritto la sceneggiatura del film di Steven Spielberg del 2015 Il ponte delle spie.

Con solo cinque episodi di circa 45 minuti ciascuno, è una serie veloce da vedere ma il finale è soprendente.

*attenzione spoiler*

A metà dell’episodio finale, l’apparente protagonista dello show, Adam Lawrence ( Charlie Cox ) viene ucciso inaspettatamente. L’agente della CIA Dede Alexander (Tracy Ifeachor) è stato convinto dal controllo corrotto dell’MI6 Sir Martin Angelis (Ciarán Hinds) che Adam è il doppio agente con nome in codice “Dorian” che tutti stanno cercando di rintracciare.

Dede affronta Adam e lo tiene sotto tiro. Chiede alla moglie di Adam, Maddy (Oona Chaplin), di darle i file che cancelleranno il nome di Adam ed esporranno Angelis.

Il finale spiegato della serie Treason

La morte di Adam è davvero un piccolo errore. Kara (Olga Kurylenko) assicura a Maddy che Dede non premerà il grilletto, e probabilmente ha ragione sul fatto che Dede non voglia particolarmente sparare ad Adam.

Per quanto ne sappiamo, la stessa Dede non è corrotta. Quindi se i file hanno davvero dimostrato l’innocenza di Adam (per quanto ne sappiamo – vedi sotto), anche se vorrà sicuramente metterci le mani sopra, è improbabile che salti immediatamente esecuzione.

Supponendo che lei creda ancora che sia colpevole, vorrà anche che sia processato. La CIA vorrà interrogarlo e ottenere quante più informazioni possibile da lui prima di mandarlo via per punizione.

Tuttavia, Maddy ricorda a Kara che lei stessa conosce Dede molto meglio di Kara, poiché hanno prestato servizio insieme nell’esercito, dove Dede le ha salvato la vita.

Sa che Dede non esiterà a sparare per uccidere se necessario, che è ciò per cui è stata addestrata e che sarebbe anche la sua reazione istintiva, avendo trascorso del tempo sotto il fuoco in una zona di guerra.

Ma nonostante lo sappia, Maddy va nel panico quando i 30 secondi che Dede le ha concesso si esauriscono e si precipita in avanti. Presumibilmente intende consegnare i fascicoli a Dede o gettarsi davanti ad Adam. Ma è troppo tardi per farlo.

Dede è sorpresa dall’improvviso trambusto e il suo addestramento prende il sopravvento: spara ad Adam uccidendolo sul colpo. Era chiaramente disposta ad ucciderlo, ma se avesse effettivamente intenzione di farlo in quel momento non è così chiaro.

Perché uccidere il personaggio di Charlie Cox?

L’attore Oona Chaplin ha detto in un’intervista che questo non era il finale originale della serie. Anche se non riusciva a ricordare chiaramente come si concludeva originariamente la storia, ricordava una telefonata in cui i produttori le dicevano che stavano apportando una modifica al finale della serie. L’idea era proprio quella di uccidere il suo co-protagonista, in quella che lei chiamava “l’opzione più interessante”.

Uccidere un protagonista della serie è una mossa rara che è sempre destinata a far un po’ di scalpore nel pubblico.

La morte ha anche portato a quella che è probabilmente la migliore scena drammatica della serie. Infatti vediamo poi la passeggiata silenziosa e piena di lacrime di Maddy attraverso il Millennium Bridge per abbracciare i bambini, lo sguardo sul suo viso che dice loro tutto.

Il finale spiegato del film Treason: quali altri ragioni per uccidere il protagonista?

E potrebbe esserci un’altra ragione, più pragmatica, per la morte di questo personaggio.

Adam Lawrence è interpretato da Charlie Cox, che ha interpretato Daredevil nella serie TV Netflix andata in onda dal 2015 al 2018.

Cox è ora tornato e interpreta ufficialmente Daredevil nell’MCU. L’attore ha già ripreso il ruolo in Spider-Man: No Way Home e She-Hulk: Attorney-at-Law ed è destinato ad apparire in Echo prima che la sua serie venga ripresa in una nuova forma MCU.

Non abbiamo idea di cosa sia successo dietro le quinte, ma scommetteremmo parecchio sull’idea che a Cox fosse stato offerto un ruolo sempre più importante nell’MCU.

E così ha detto ai produttori che non sarebbe stato disponibile se fosse stata ordinata una seconda stagione, e loro ha deciso di ucciderlo per dargli un’uscita drammatica.

Quali sono le possibilità per una stagione 2 di Treason?

All’inizio del primo episodio, sembra che Adam sia il protagonista di Treason. Ci viene presentato e seguiamo il suo punto di vista abbastanza da vicino fino al punto in cui viene ucciso.

Ma al tempo stesso seguiamo anche il punto di vista di Maddy, sua moglie. Maddy è una veterana dell’esercito, una fisioterapista e ha amici (o meglio, aveva amici) nella CIA.

Con il progredire della serie, vediamo sempre di più il suo punto di vista, così come quello di Adam.

Dopo che Adam viene ucciso a colpi d’arma da fuoco, Maddy assume il compito di consegnare i file ad Audrey Gratz ( Alex Kingston ), il deputato e aspirante Primo Ministro che può riabilitare il nome di Adam.

Grazie al suo addestramento militare, è più che in grado di resistere in un combattimento fisico e ha l’intelligenza per individuare la vera talpa quando lo coglie a mentire. Alla fine della serie, è Maddy la protagonista, non Adam.

Questo potrebbe essere una possibilità per raccontare nuove storie con una seconda stagione.

Adam era colpevole di tradimento?

Sì, ma non era il doppio agente noto come “Dorian” che tutti stavano cercando, e non aveva idea che Kara stesse segretamente manipolando e controllando la sua carriera dietro le quinte.

Ma è rimasto in contatto con Kara, un agente russo, senza dirlo a nessuno. E più precisamente, nel secondo episodio, Adam ha consegnato a Kara un file contenente informazioni compromettenti sul Primo Ministro per riavere sua figlia Ella.

Le sue azioni erano del tutto comprensibili ed esattamente quello che ognuno di noi avrebbe fatto per salvare i propri figli? SÌ. Erano anche alto tradimento? Inoltre sì.

Dove hai già visto il cast di Treason?

Come abbiamo già accennato, Charlie Cox è meglio conosciuto su Netflix per la serie Daredevil dell’MCU, ma potresti anche averlo visto da giovane come protagonista in Stardust, basato sul romanzo di Neil Gaiman, o nella parte di un personaggio nel primo episodio di Downton Abbey.

È anche probabile che tu abbia riconosciuto anche Alex Kingston che è la moglie del Dottore River Song in Doctor Who. Oppure la ricorderai per la sua parte regolare di lunga data in ER.

Ciarán Hinds è un attore estremamente noto con una lista di crediti molto lunga; potresti averlo visto come Giulio Cesare nella BBC/HBO Roma, e ha interpretato un altro agente dell’MI6 nel film del 2011 Tinker, Tailor, Soldier, Spy.

Ma potresti anche conoscerlo come il fratello ossessionato dalla capra di Albus Silente, Aberforth, di Harry Potter e i Doni della Morte, parte 2 .

Olga Kurylenko ha invece anche recitato in drammi di spionaggio in quanto è una Bond girl, avendo interpretato la protagonista femminile in Quantum of Solace , ma più recentemente potresti averla vista come Taskmaster in Black Widow.

Oona Chaplin è meglio conosciuta per essere coinvolta in un’altra scena notoriamente scioccante: ha interpretato la moglie di Robb Stark Talisa in Game of Thrones. Tracy Ifeachor è meno conosciuta, ma i suoi crediti includono The Originals e Legends of Tomorrow , mentre Adam James (che interpreta Patrick Hamilton, l’uomo che alla fine si è rivelato essere il doppio agente “Dorian”) è stato in Deep State e I May Destroy You .

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Heartstopper guarda ora la seconda stagione su Netflix

playblog.it

Grace and Frankie stagione 7: la prima parte ora in streaming su Netflix

Alessio PlayBlog.it

Arriva su Netflix la Miniserie I maghi: i racconti di Arcadia

Lascia un commento