NetflixNews

Il finale spiegato della prima stagione di Unseen

unseen serie finale spiegato

Unseen la serie crime sudafricana: ecco il finale spiegato della prima stagione che ha conquistato il pubblico di Netflix.

Le serie crime sono una scommessa sicura per Netflix. Non sorprende quindi che una serie come Unseen abbia catturato il pubblico: una produzione sudafricana su una donna delle pulizie coinvolta in una serie di omicidi, che significa che il crimine entra nel nostro mondo quotidiano attraverso una protagonista insolita.

La trama nasconde molti dettagli affascinanti, e la serie si basa su Fatma, un’altra interessante serie prodotta da Netflix.

La serie Unseen segue una donna delle pulizie di Città del Capo, Zenzi, che si trova coinvolta in alcuni eventi pericolosi: suo marito, Max, ha passato due anni in carcere, accusato dell’omicidio di Yazid.

Poco prima di essere liberato, due gangster irrompono in casa sua e uccidono suo figlio Esulu. Max è appena uscito dal carcere, ma nessuno sa dove sia. Zenzi lo cerca disperatamente, anche se tutti le dicono di dimenticarlo e di rifarsi una vita.

Il punto è che Zenzi è convinta che Max sia innocente, e la trama di Unseen lo spiega chiaramente.

Il finale spiegato della prima stagione della serie Unseen

Nella prima stagione vediamo come vengono “eliminate” molte delle persone malvagie che le girano intorno mentre cerca di scoprire la verità. I gangster le chiedono anche di uccidere per denaro. Ma lei è spinta solo dai suoi scopi: trovare Max e capire cosa sia successo.

Via via che la trama si sviluppa, capiamo gli eventi che hanno cambiato la vita di Zenzi. Yazid era un uomo che aveva raccolto delle prove di una truffa bancaria che il sindacato criminale stava perpetrando sui cittadini; voleva usare queste prove per ricattare uno dei capi del crimine, ma viene ucciso per questo.

Blessing, il gangster del quartiere, pretende che Max si prenda la colpa di quell’omicidio, così la polizia non lo insegua. In cambio, si prenderanno cura economicamente della sua famiglia, Zenzi ed Elusu. Controvoglia, Max accetta e finisce in galera, nascondendo la verità a Zenzi.

Unseen il finale della stagione? Zenzi muore?

Nel finale della prima stagione di Unseen non vediamo Zenzi morire o almeno non è chiaro. Tuttavia, vediamo Zenzi avanzare verso il bordo dell’edificio e con quella inquadratura la serie intende farci capire che lei vuole morire.

Se però questo accade, il finale non sarebbe soddisfacente. La vendetta di Zenzi vuole che il tutto si concluda con la morte di tutti i gangster vicini a Max. Ma se vuoi saperne di più su cosa potrebbe avvenire in seguito, un’indicazione potrebbe essere fornita dalla serie da cui Unseen si è ispirata.

La serie Netflix Unseen infatti si basa sulla trama di Fatma, una serie turca pubblicata su Netflix nel 2021, diretta da Özer Feyzioğlu e Özgür Önürme.

Fatma ha la stessa trama, con la protagonista (Fatma) che lavora come donna delle pulizie e uccide i gangster che le hanno rovinato la vita.

La serie originale Fatma finisce con la protagonista che salta dall’edificio. Ma nell’ultima scena la vediamo muovere la mano e aprire gli occhi: non è morta.

Unseen sembra invece che abbia deciso di tagliare la fine prima di mostrare il destino di Zenzi, lasciando gli spettatori nel dubbio. Zenzi potrebbe essere ancora viva, così come Fatma nella serie da cui è tratta. E questo potrebbe lasciare la possibilità di una seconda stagione in futuro.

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Ready Player One il film fantascientifico dal regista Steven Spielberg è in streaming su Netflix

Alessio PlayBlog.it

After Life torna su Netflix per la stagione 2 con 6 nuovi episodi

Rick e Morty stagione 5 ora in streaming su Netflix

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento