AppleiPhone

I chip del display OLED di iPhone 15 potrebbero ricevere un aggiornamento

I chip del display OLED di iPhone 15 potrebbero ricevere un aggiornamento

Un rapporto afferma che il chip del display OLED in iPhone 15 potrebbe ottenere un miglioramento dell’efficienza grazie al passaggio da un processo a 40 nm a un processo a 28 nm.
I processori personalizzati di Apple come l’ M2 sono basati sul processo a 5 nm, ma è facile dimenticare che ci sono molti altri chip in uso su dispositivi basati su processi diversi. Il display OLED, ad esempio, richiede il proprio chip driver.

Un rapporto di Economic Daily News afferma che Apple sposterà il chip del driver del display OLED nell’iPhone 15 da 40 nm a 28 nm.

Questo salto di processo dovrebbe produrre display più efficienti dal punto di vista energetico. Tuttavia, non è chiaro esattamente quanto questo possa giovare alla durata complessiva della batteria del dispositivo.

Il rapporto afferma che il cambiamento di processo si sta verificando proprio mentre produttori selezionati, come LX Semicon e Samsung System LSI, stanno migrando il loro processo di chip. Probabilmente Apple sta cercando di trarre vantaggio dalle nuove linee di produzione, spingendo anche inavvertitamente gli altri suoi fornitori verso il nuovo processo più velocemente.

Le voci suggeriscono che l’intera gamma di iPhone 15 avrà display OLED con ritagli a pillola e foro per la fotocamera selfie e i componenti Face ID . Mentre i display stessi potrebbero non essere modificati in termini di dimensioni o funzionalità per la nuova generazione, un nuovo chip driver potrebbe significare una maggiore efficienza energetica complessiva.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Ultimi aggiornamenti iOS per la sicurezza

Il gioco di combattimento “Fatal Fury” è appena stato lanciato su iOS e Android

Leonardo Playblog.it

BlueMail torna su Mac App Store dopo otto mesi e una causa ancora in corso

Lascia un commento