NetflixNews

Heartstopper la seconda stagione e 25 Easter Eggs nascosti

heartstopperlove iniziativa Netflix

Heartstopper nella seconda stagione ha nascosto 25 Easter Eggs che ha svelato il cast e la troupe in un’intervista raccontando così tutto ciò che potresti averti perso durante la prima visione della serie Netflix.

Mentre guardi la seconda stagione di Heartstopper dovresti osservare da vicino il murales delle onde nel corridoio della Truham Boys School. Lascia che i tuoi occhi lo percepiscano. Vedi qualcosa lì, forse una barca?

Ora ripensiamo alla prima stagione. C’era allora? Del resto, sapevi che tutte le T sulle uniformi Truham di Charlie (Joe Locke), Nick (Kit Connor), Tao (William Gao) e Isaac (Tobie Donovan) cambiano nel corso delle stagioni nella prima stagione?

Heartstopper è pieno di tocchi accuratamente realizzati destinati a deliziare i superfan dello spettacolo, creato da Alice Oseman , e dell’amata serie di graphic novel, sempre di Oseman.

Dietro ogni ” momento Heartstopper “, quando i cuori dei personaggi battono così tanto che gli scarabocchi fluttuano intorno a loro, c’è un intero set che mette insieme le cose per creare la magia.

In questo articolo abbiamo riassunto per voi i dettagli che potresti esserti perso dal cast e dalla troupe di Heartstopper. L’intervista al cast è stata fatta nel mese di novembre 2022, ma ovviamente i dettagli sono stati rilasciati solo poco tempo fa.

Le 25 Easter Eggs di Heartstopper seconda stagione

  1. Nuovi elementi sono stati aggiunti al murales delle onde nella seconda stagione.

“È stato davvero divertente rivisitare gli spazi in questa stagione e aggiungere cambiamenti sottili ed elementari che, si spera, i fan vedranno e apprezzeranno davvero”, ha detto lo scenografo Carys Beard.

Potresti ricordare il murales delle onde nei corridoi di Truham nella Stagione 1. Mentre la Stagione 1 ha attraversato le stagioni, la Stagione 2 è ambientata principalmente durante l’estate.

“Così abbiamo provato ad aggiungere il calore e il sole dove possibile, e brillare”, ha detto.

“C’è anche una piccola barca lì dentro.” Il suo team ha anche aggiornato il murale sul campo sportivo, trasformando il motivo delle foglie di Oseman in fiori per la seconda stagione.

2. Le pareti dell’aula artistica sono cambiate nella prima stagione e sono sbocciate più avanti nel corso dell’anno.

Anche se Beard non ha ideato la prima stagione, ci ha lavorato lei. “Ciò che hanno fatto magnificamente l’anno scorso è stato davvero cambiare e sviluppare la stanza”, ha detto.

La seconda stagione presenta la sala d’arte in alcune scene. “Questa volta abbiamo un flashback, che in realtà è un ricordo piuttosto infelice. Abbiamo duplicato l’albero [sul pavimento della prima stagione] e reso tutte le radici nodose”, per riflettere il tono più scuro. Un’altra scena in una stanza d’arte vede il gruppo aiutare Tao a pianificare come chiedere a Elle (Yasmin Finney) un appuntamento, quindi gli scenografi hanno portato nuovi progetti artistici – alcuni visti in precedenza sullo sfondo della prima stagione e alcuni nuovi pezzi.

“Ancora una volta, stavamo cercando di amplificare il calore e il calore dei colori, perché ormai siamo in estate. Abbiamo aggiunto dei fiori anche all’albero sul muro”.

Kit Connor nei panni di Nick in piedi su un campo indossando un’uniforme da rugby nella seconda stagione di “Heartstopper”.

Le 25 Easter Eggs di Heartstopper 2

3. Il dipartimento delle scenografie ha cercato di integrare i disegni di Oseman tratti dai fumetti in ogni cosa.

“Tutto deve avere una linea traballante o semplicemente un approccio amichevole”, ha detto l’arredatore Maxwell Fine. “Siamo ossessionati dalle illustrazioni con le foglie che Alice disegna. E ci sono anche molti fulmini, stelle e farfalle. Cerchiamo di cercarli quando stiliamo ogni set.

4. La T sui blazer Truham cambia stagionalmente.

“È la nostra piccola magia”, ha detto il costumista Adam Dee. Nella prima stagione, le T cucite sui blazer riflettevano le diverse stagioni, a partire dall’inverno e evolvendosi man mano che la narrazione e i personaggi progredivano.

“Si tratta letteralmente della loro fioritura”, ha aggiunto la supervisore dei costumi Janine Marr. Naturalmente, le toppe della seconda stagione riflettono la fioritura estiva. Il reparto costumi ha anche disegnato speciali distintivi con dei cuori sopra per alcuni dei “ momenti Heartstopper ” di Nick e Charlie.

Come nella prima stagione, “c’è un momento in cui Nick dice: ‘Voglio parlarti’, e Charlie lo immagina mentre dice: ‘Oh, sono gay’. E il distintivo si scambia con piccoli cuori. È davvero sottile, devi coglierlo!” disse Dee.

5. La tavolozza dei colori della prima stagione era blu e gialla. La seconda stagione è rosa e pistacchio. E questo è intrecciato in tutta la storia.

“Abbiamo una tavolozza di colori molto forte per lo show, che è stata stabilita nella prima stagione”, ha detto Beard. “La domanda è sempre ‘Come possiamo portare la nostra tavolozza di colori e il mondo Heartstopper in questo spazio?’ Quindi è ancora autentico, ma spingi davvero la magia in modo che tutto su tutta la linea sembri sempre Heartstopper.”

Quella dedizione alla tavolozza dei colori si è estesa anche ai dettagli come la scelta delle stoviglie e dei fiori sul set. E quando la location reale non corrispondeva, il reparto di produzione la riadattava.

“Il negozio di souvenir [a Parigi] è stato davvero divertente”, ha continuato Beard. “Per la merce che avevamo lì, abbiamo utilizzato lo stile di disegno di Alice e disegnato alcune location parigine che abbiamo stampato sulla merce da inviare al negozio [da utilizzare come oggetti di scena insieme alla vera merce del negozio].

Quindi anche questi elementi sono nel nostro mondo e abbiamo chiesto ai nostri personaggi di acquistarli nella scena.

Le 25 Easter Eggs di Heartstopper stagione 2

6. Il grande bacio tra Tao ed Elle nella seconda stagione è stato un grosso problema sia per gli attori che per il pubblico.

Dopotutto, la domanda principale che è stata posta a Finney dopo la conclusione della prima stagione è stata: “Oh mio Dio, perché non si sono baciati?”

Ma la lenta combustione è valsa la pena aspettare, fino al loro primo bacio in una delle città romantiche di sempre, Parigi (aka, la Città dell’Amore)! “Hanno creato molti momenti magici [in Heartstopper ], ma mi riempie il cuore di gioia avere finalmente una storia d’amore in cui una persona trans è semplicemente felice e positiva e riesce ad innamorarsi in un modo così naturale.” “, ha detto Finney.

7. La gruppo di Heartstopper è andato a Disneyland Paris.

Durante le riprese in Francia, il cast ha fatto un salto a Disneyland Paris, facendo giostre come la Torre del Terrore e assaggiando cibi come le ciambelle a forma di Topolino con Nutella all’interno.

“Lo amavo. Sono stato a Disneyland solo una volta nella mia vita ed ero molto giovane, perché non lo ricordo”, ha detto Bradley Riches, che interpreta James.

Joe Locke nei panni di Charlie e Kit Connor nei panni di Nick siedono insieme su un letto in una stanza d’albergo nella seconda stagione di “Heartstopper”.

8. La produzione ha riportato Parigi in Inghilterra per filmare gli interni dell’hotel.

Gli esterni dell’hotel francese per bambini sono stati girati a Parigi, ma gli interni delle stanze dei ragazzi, delle ragazze e degli insegnanti sono stati costruiti dove sono stati proiettati i film a Slough, in Inghilterra. “

L’hotel offre un’atmosfera grunge sbiadita di un hotel che una volta era meraviglioso, ma da allora ha avuto diversi cicli di nuova gestione dopo una ristrutturazione negli anni ’80 e le parti sono state cambiate negli anni ’90”, ha detto Beard.

“Stiamo mantenendo uno spazio credibile in cui è andata la gita scolastica, ma comunque magico e romantico.”

Heartstopper stagione 2 le curiosità nascoste per i fan

9. Nick e Charlie sono una di quelle coppie che si vestono allo stesso modo.

Dee ha disegnato gli abiti della seconda stagione di Nick e Charlie per riflettere la loro evoluzione come coppia e per mostrare la loro vicinanza. Quest’anno il reparto costumi ha intenzionalmente fatto convergere maggiormente i loro look mantenendoli semplici. “Nick era molto sportivo l’anno scorso e Charlie aveva il suo stile vintage e le sue strisce, quindi hanno iniziato ad influenzarsi a vicenda”, ha detto Dee, notando come i look della coppia stanno cominciando a convergere. “E ovviamente Charlie ruberà molti più vestiti di Nick quest’anno, come i suoi maglioni.”

Immagine della copertina del volume 3 della graphic novel “Heartstopper” accanto a una fotografia di Kit Connor nei panni di Nick e Joe Locke nei panni di Charlie nella seconda stagione di “Heartstopper”.

10. Nick e Charlie indossano i loro abiti della copertina del volume 3 nella stagione 2.

Quando il gruppo è andato a Parigi, Dee ha visto la possibilità di rendere omaggio all’artwork originale di Oseman per il volume 3 delle graphic novel.

“Poiché alcuni fan conoscono l’aspetto così bene, sei un po’ sotto pressione per non copiarlo completamente ma [fare] piccoli accenni ad esso”, ha detto Dee. Connor e Locke hanno finito per indossare i loro look da copertina il primo giorno di riprese a Parigi. Secondo Dee, “Tutti i fan hanno iniziato a notarlo subito”.

11. Il dipartimento artistico ha trovato anche lo zaino abbinato e altri elementi della copertina del volume 3.

Puoi ringraziare l’acquirente della produzione Zoe Seiffert per aver acquistato la borsa Fjällräven di Charlie. Il dipartimento artistico ha fatto realizzare anche una mappa di Parigi che corrispondesse a quella sulla copertina.

Inoltre, hanno stampato cartoline che somigliavano a quelle di Charlie dal retro della copertina del libro e le hanno inserite sullo sfondo dei set, come l’hotel dove alloggia la banda.

“E abbiamo scritto i tutorial di scrittura di Charlie sul retro del libro”, ha aggiunto Beard. “Spero che i fan individuino di nascosto piccole pepite del genere.” Rhea Norwood nei panni di Imogen sorride ampiamente indossando un berretto viola e una giacca scozzese rosa nella seconda stagione di “Heartstopper”.

Le 25 Easter Eggs di Heartstopper 2

12. A proposito, Imogen (Rhea Norwood) doveva sembrare una vera turista a Parigi.

“Ovviamente Imogen doveva assolutamente provarci”, ha detto Marr. Fino ai berretti e alle righe. “Continuavamo a vedere i turisti vestirsi così durante le nostre piccole gite fuori porta.”

13. I costumi Heartstopper iniziano sempre con i moodboard. Donovan ne ha persino realizzato uno tutto suo.

“Tobie ha qualche idea su Isaac”, ha detto Dee. “L’anno scorso, lui e Alice si sono incontrati e hanno pensato a quale potrebbe essere il suo look. Quindi abbiamo lavorato su questo aspetto e a lui piace giocare un po’ e suggerire alcune cose. Quest’anno voleva realizzare dei cappellini con dei fiorellini sopra, quindi siamo riusciti a procurarcene un paio per Parigi.

14. La coppia #Bimogen è stata un’idea di Sebastian Croft (che interpreta Ben) e Norwood.

“Non sto scherzando, abbiamo proposto #Bimogen ad Alice e [il produttore esecutivo] Patrick [Walters]”, ha detto Croft. L’idea è venuta loro durante una scena di rugby nella prima stagione in cui Imogen e Ben sono uno accanto all’altro.

“Abbiamo finito per impiegare molto più tempo del previsto a girare quella scena – nessuno di noi aveva idea di come funziona il rugby – quindi abbiamo pensato, ‘Creiamo #Bimogen.’ Mi prendo tutto il merito.”

15. Croft voleva addirittura che avessero collane abbinate!

“Ma Ben non l’avrebbe mai fatto”, ha detto Dee. La moda di Ben però si ammorbidisce man mano che la stagione avanza, e questo era intenzionale. “Quindi quando arriva alla mostra d’arte, ha avuto un piccolo cambiamento di colore”, ha detto Marr.

La stagione 2 di Heartstopper: 25 Easter Eggs di Heartstopper

16. Lo stile del gruppo diventa più maturo dopo Parigi per riflettere la crescita del cast anche fuori dallo schermo.

“Eravamo un po’ preoccupati per il loro ritorno quest’anno, perché avevano fatto il viaggio più straordinario degli ultimi sei mesi – meno di quello”, ha detto Marr.

“Ma ognuno di loro ha detto che hanno appena sentito il respiro per tornare in uno spazio sicuro … Sono di nuovo solo una grande banda.”

17. Lo stile di Sahar ( Leila Khan ) è molto anni ’90, così come la sua camera da letto .

Dee ha ricordato un’immagine nei fumetti che è stata usata nel casting per Sahar, quella in cui il personaggio sfoggia un maglione arancione e pantaloni a quadri.

“Quindi, con Alice, diciamo, ‘Proviamo a farlo entrare.’ E poiché suona la chitarra al ballo di fine anno, stiamo cercando di renderlo un po’ rock”, ha detto.

Anche il dipartimento delle scenografie ha utilizzato i costumi di Sahar come ispirazione per la sua stanza.

“Abbiamo guardato questo sfondo grafico davvero divertente e le abbiamo creato una leggera atmosfera da skate. Più grunge”, ha detto lo scenografo Beard. “E c’è anche l’influenza pakistana. Cerchiamo sempre di portare un elemento autentico in ogni spazio.

18. La camera da letto di Darcy (Kizzy Edgell) riflette la sua personalità giocosa.

Anche se i fan hanno intravisto la stanza di Darcy nella prima stagione, “era un’ottima ripresa, e il suo spazio era caos, un disordine, un vero e proprio mix eclettico di cose che ha raccolto e messo nella sua stanza”, ha detto Beard.

Nella seconda stagione vediamo la sua camera da letto completa, con “la lumaca arancione e le grucce di Barbie. Oggetti di uso quotidiano, ma poi cosa ne farebbe Darcy? Come li metterebbe nella sua stanza per il suo spazio?

19. Il poster Folklore nella camera da letto di Tara ( Corinna Brown ) era una richiesta di Walters.

Non solo la canzone di Taylor Swift “Seven” dal suo album Folklore è presente nel finale della seconda stagione, ma Tara è canonicamente una Swiftie . Ed è così che lo voleva Walters.

La ritrattista di Tara, Brown, nomina “I Knew You Were Trouble” come la sua preferita di Taylor .

Le 25 Easter Eggs di Heartstopper 2

20. La stanza di Tara mette in mostra la sua identità.

Brown era anche entusiasta di vedere così tanti dettagli rappresentativi di una giovane ragazza nera nella stanza di Tara, come una bambola Barbie nera e una sciarpa per avvolgerle la testa di notte.

Ripensando agli spettacoli che ha visto crescendo, Brown ha detto: “Non riesco davvero a ricordare una persona di colore che vada a letto con un vero velo in testa. In molti [programmi] televisivi, i loro capelli sono ancora sciolti e io dico: “Non è vero”.

21. Brown lasciava sempre messaggi per le persone dietro le telecamere sul set.

Durante le riprese della scena Obbligo o Verità sul set, Brown ha detto: “Buona giornata!” e mandava baci nella telecamera tra una ripresa e l’altra solo perché si sentiva amichevole e voleva diffondere un po’ di luce nel mondo.

Ed è un evento abbastanza comune. “Vedi, so sempre che qualcuno è sicuramente da qualche parte a guardare il monitor”, ha detto Brown. “Così ti ho lasciato un messaggio.”

22. Ci sono molti più vestiti casual nella seconda stagione, e vediamo di più lo stile bohémien di Elle.

A parte Nick, Charlie e forse Tao, raramente vedi qualcuno dei personaggi al di fuori delle loro uniformi scolastiche nella prima stagione. Entrando nella seconda stagione, Finney in particolare era entusiasta del nuovo look del suo personaggio, che si allontanava dal suo stile “più giovane”.

“Sua madre è un po’ bohémien, quindi questo l’ha influenzata”, ha detto Dee. “E nei fumetti, Alice dice che c’è qualcosa – è canonico, dicono? – quando adorano abiti vintage.

Quindi quest’anno abbiamo messo un sacco di roba vintage per lei”. E questo include l’abito da ballo vintage di Elle. “Praticamente mi hanno chiesto quale sarebbe stato il vestito dei miei sogni per il ballo di fine anno, e io ho detto che mi sarebbe piaciuto che fosse senza schiena e con delle splendide paillettes.

È stata più una cosa collaborativa”, ha detto Finney. “Quando sono andata al ballo di fine anno, il mio vestito era semplicemente un semplice vestito nero, quindi non è niente in confronto a quello di Elle.”

23. Il momento celebrativo del ballo di fine anno di Elle e Tao è un richiamo al grande bacio di Tara e Darcy nella prima stagione.

“Nella prima stagione, abbiamo fatto la grande festa, dove le ragazze si sono baciate per fare coming out . Quindi quest’anno opteremo per l’illuminazione UV”, ha affermato Marr.

Ballando insieme sotto la luce ultravioletta, gli abiti da ballo complementari di Elle e Tao – Tao con i cuori sul blazer ed Elle con i cristalli sul vestito – brillano letteralmente tanto quanto i loro cuori. “È come un piccolo rave al ballo di fine anno”, ha detto Dee.

Le 25 Easter Eggs di Heartstopper 2

24. Il reparto costumi ha realizzato il vestito di Baby Queen prima di incontrarla.

“Baby Queen è diventata il suono di Heartstopper “, ha detto Oseman, con così tante delle sue canzoni, come “Colours of You”, presenti nella prima stagione.

Quindi era inevitabile che l’artista fosse la protagonista del ballo di fine anno nella seconda stagione. da quando Sahar appare nella sua band, Khan ha preso lezioni di chitarra per prepararsi).

Ma quando è arrivato il momento di disegnare il suo vestito, la squadra dei costumisti aveva solo la sua musica e le sue misure da cui partire. Fortunatamente, l’outfit da “adolescente punk” che hanno ideato era adatto.

“È un po’ regolabile, ma penso che sia pronta a tutto purché assomigli a qualsiasi cosa indossi nel suo stile. È piuttosto bello”, ha detto Dee.

25. Gao fa parte di una band chiamata Wasia Project – e sono presenti nel finale della seconda stagione.

Sul set di Heartstopper , Gao ha lasciato intendere che la sua band potrebbe o meno essere presente nella seconda stagione.

A quanto pare, la loro canzone “ur so Pretty” suona proprio alla fine dell’episodio 8, quando Charlie esita a mandare a Nick un messaggio. Testo “Ti amo”. “Mi sento molto fortunato. È semplicemente meraviglioso come tutti siano stati con le orecchie aperte e il cuore aperto con gli altri aspetti della mia vita.

E la musica è una parte così importante della mia vita”, ha detto Gao.

Dopo aver portato alla luce tutte queste pepite della Stagione 2, possiamo solo immaginare le easter eggs che troveremo nella stagione 3 di Heartstopper! Fino ad allora, à bientôt!

Le altre notizie sulla serie Heartstopper

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Mentiras: una serie thriller spagnola su Netflix

Alessio PlayBlog.it

Influenze maligne: il terrore soprannaturale arriva su Netflix

Formula 1: Drive to Survive arriva la terza stagione su Netflix

playblog.it

Lascia un commento