AppleAppStoreTecnologia

Apple consentirà il sideload, modifiche anche su App Store per conformarsi all’UE

Apple ha finalmente ceduto al Digital Markets Act, o DMA, e prevede di apportare alcune modifiche alle politiche dell’App Store per conformarsi alla nuova sentenza dell’UE.

La prova che la società ha deciso di modificare i regolamenti della propria piattaforma si presenta sotto forma di un modulo finanziario 10-K, con i dettagli presenti nella sezione “Rischi aziendali”. Ciò significa effettivamente che l’App Store potrebbe finalmente essere aperto a piattaforme di terze parti e alla possibilità che iMessage sia interoperabile con altri servizi di messaggistica, insieme ad altri cambiamenti.

Apple avverte che questi cambiamenti se implementati, genereranno un calo delle entrate direttamente dall’App Store

Le implementazioni dettagliate dal Digital Markets Act devono entrare in vigore sull’App Store di Apple entro marzo 2024 e la piattaforma potrebbe anche consentire il sideload delle app dopo tale termine.

Secondo i documenti finanziari rilevati, questi cambiamenti futuri potrebbero influenzare il modo in cui l’azienda addebita agli sviluppatori l’accesso alle piattaforme dell’azienda, la gestione della distribuzione delle app al di fuori dell’App Store e in che misura consentirà agli sviluppatori di avere consumatori all’interno dell’App Store riguardanti modalità di acquisto alternative.

Queste modifiche potrebbero anche influire sulla tariffa che Apple addebita agli sviluppatori per distribuire app nell’App Store nell’ambito del suo Apple Developer Program, che attualmente è di $ 99 all’anno. Inoltre, le modifiche introdotte dalla DMA dell’UE potrebbero incidere “sostanzialmente negativamente” sulla sua attività, con il rischio di ridurre le vendite direttamente attraverso l’App Store. Il modulo menziona anche che le continue indagini da parte degli organi di vigilanza antitrust in Europa e in altre regioni sull’App Store sottoporranno l’azienda a multe significative, forse spingendola in un abisso più profondo con l’applicazione di normative più severe in futuro.

Poche ore fa, abbiamo riferito che Google e altre società di telecomunicazioni hanno inviato una lettera all’UE , affermando che iMessage è conforme al DMA e che Apple potrebbe renderlo compatibile con altre app come Google Messaggi, WhatsApp e altre. Continueremo a monitorare quali modifiche devono essere introdotte, ma Apple ha ancora tempo fino a marzo del prossimo anno per implementarle.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Donut County – Gioco dell’anno per iPhone

M1 Pro e M1 Max: Apple sta per mettere nuovamente in imbarazzo Intel

Leonardo Playblog.it

Samsung Galaxy A34 5G vs A33 5G: confronto tra i due smartphone

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento