GameGiochi PCPlayStationXbox

Bloodstained: Ritual of the Night – Disponibile il nuovo DLC Classic II: Dominique’s Curse

Il publisher 505 Games e lo sviluppatore ArtPlay, Inc. sono entusiasti di annunciare l’uscita dell’ultimo aggiornamento di contenuti per il loro successo gotico Bloodstained: Ritual of the Night, dopo cinque anni di contenuti mozzafiato.

Il DLC Classic II: Dominique’s Curse è un nuovo contenuto premium che espande la storia di Bloodstained con un’azione di gioco in stile retrò! Simile alla modalità Classica già pubblicata, questo nuovo DLC offre lo stesso gameplay retrò ma con una mappa più grande e una trama tutta sua che inizia dove finisce Ritual of the Night, portando questa esperienza nostalgica a un livello completamente nuovo!

Guarda il nuovo trailer di Bloodstained: Ritual of the Night qui

DLC Classic II: Dominique’s Curse introduce una nuova trama, una nuova lista di obiettivi e un’intera avventura inedita in Bloodstained: Ritual of the Night!

Dopo essere stata sconfitta da Miriam, Dominique precipita nel Limbo. Cerca di rubare il potere di Bael e fuggire nel regno mortale per vendicarsi! Durante il suo viaggio, Dominique acquisirà preziose abilità e manufatti che aumenteranno il suo potere… ma attenzione alla luna calante! Quando la luna cambierà, gli amici diventeranno nemici…

Il DLC Classic II:  Dominique’s Curse è disponibile sugli store per tutti i formati e può essere acquistato a € 9,99.

Bloodstained: Ritual of the Night è disponibile per PlayStation 4Xbox OneNintendo Switch e PC via Steam | GOG.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Modalità schermo condiviso Fortnite: ecco come usarlo

Diablo 4 su Xbox Game Pass: quando arriva?

Alessio PlayBlog.it

Fort Solis Boxed Limited Edition ora disponibile per PlayStation 5

playblog.it

Lascia un commento